Matrimonio e superstizioni: non è vero ma ci credo!

Sconfiggere la sfortuna in poche semplici mosse

Il matrimonio è di certo un evento bellissimo che ogni sposa, o quasi, sogna fin da bambina.
Uno dei pensieri più frequenti legati a questo è che tutto fili per il verso giusto e sia perfetto agli occhi dei vostri invitati. Questa paura renderà anche la sposa meno superstiziosa timorosa di ogni detto o diceria ed esperta delle principali tradizioni in merito alle nozze!
Per alleviare quindi un po' di stress ed evitare eventuali sfortune vi racconto alcune delle più famose credenze sui matrimoni, giusto per stare tranquilli, perché è proprio vero che "non è vero ma ci credo".
fonte: saleepepe.it
Prima ancora di addentrarci in tutti i "fare" e "non fare" durante lo svolgimento delle nozze parliamo di date e giorni oltre che di mesi. Anche in questo caso le credenze parlano chiaro. Ci sono periodi che sono propizi e periodi che vanno invece evitati!
Partiamo dai giorni della settimana, famosi i "no" relativi ai giorni martedì e venerdì dal detto che tutti conosciamo nella versione ridotta "Di Venere e di Marte non si sposa e non parte" e pochi in quella estesa "Di Venere o di Marte né si sposa, né si parte e né si dà principio all’arte".
Meno famosi invece i no del giovedì, giorno dedicato a Giove divinità per nulla fedele e quindi di cattivi auspicio, e, tenetevi forte, un bel no anche per il sabato, giorno dedicato alla ciclicità della natura e per questo considerato molto sfortunato. Qui sta a voi la scelta, perché sappiamo tutti essere in realtà il più comodo!
Restano perciò nel Sì il lunedì, giorno della luna legato alla donna e alla sua fertilità quindi di buon auspicio per la coppia; il mercoledì, giorno poco considerato essendo infrasettimanale anche se in realtà il più propizio e di maggior auspicio per la coppia; infine la domenica, giornata dedicata al sole quindi gioiosa e allegra perfetta per la celebrazione di eventi belli e importanti.
Protagonisti delle superstizioni non solo giorni ma anche mesi e quindi periodi dell'anno. I mesi "no" e quindi da evitare sono: ottobre, marzo e maggio. I motivi? Sfortuna in ambito economico, clima instabile che si riflette sulla coppia ed infine, per maggio, poiché dedicato nell'antichità ai defunti non è un bene festeggiare in questo periodo dell'anno.
Via libera invece per tutti gli altri. La scelta per fortuna rimane vasta!
Certo però molti saranno già preoccupati poiché giorno o mese scelti sembrerebbero essere sfortunati, allora non vi resta che correre ai ripari seguendo queste altre tradizioni che vi aiuteranno ad eliminare la sfortuna dal vostro grande giorno!
Essendo noi italiani molto superstiziosi, le regole non scritte in merito alle nozze non sono certo poche. Vediamo però le più importanti e seguite.
Per quanto riguarda gli sposi, questi non possono comprare le fedi insieme, infatti spesso vengono regalate dai testimoni! Stesso discorso vale per l'anello di fidanzamento (ma forse è troppo tardi!). Sempre riguardo agli anelli questi non devono essere indossati prima del grande giorno e se dovessero malauguratamente cadere durante la cerimonia fatele raccogliere dal celebrante e non fatelo per alcun motivo voi.
fonte: temdetudo.org
Per quanto riguarda la futura sposa questa deve rispettare naturalmente alcune regole non scritte della superstizione.
Per quanto riguarda gli accessori spesso si indossano perle. Nessun problema a patto che non siano state regalate. Dite addio ai cimeli di famiglia poiché si dice che quelle donate portano lacrime. Se tenete tanto ad una collana o paio di orecchini ricevuti in dono, date una somma simbolica a chi ve le ha donate, sarà come averle acquistate!
Inutile dirvi poi che il grande giorno dovrete avere indosso una cosa blu, una cosa nuova, una cosa vecchia ed una cosa prestata. Non temete perché non per forza dovranno essere visibili, basterà averle con sé!
fonte: atelier vergara
Veniamo all'abito, questo dovrà restare segreto fino al vostro ingresso trionfale! Nulla, nemmeno una foto o un dettaglio, dovrà sfuggirvi! Se pensate ad un tessuto coordinato con il vostro lui siate il più discrete possibili. Non dimenticate poi che non potrete e dovrete specchiarvi quando indosserete la mise al completo. Per controllare che tutto sia perfetto potete affidarvi ad una amica o parente oppure togliere un elemento, una scarpa un orecchino, ecc.
Infine prima di lasciare la casa dove andrete a vivere dopo le nozze avete il divieto di rifare il letto! Lasciate che siano amiche nubili a farlo per voi.
Abbiamo parlato delle tradizioni a cui deve fare attenzione lei perché di norma è sempre la sposa la più superstiziosa ma non è sempre così. Inoltre inutile seguire tutte le regole se poi il futuro marito le trasgredisce. Dovete perciò informarlo che non può rientrare in casa una volta uscito per dirigersi alla chiesa o comune. Se dovesse aver dimenticato qualcosa deve chiedere ad altri di recuperarla per lui.

Tra i suoi accessori dovranno esserci anche 3 grani di sale, da inserire nel taschino destro della giacca. Porterà fortuna.
Anche se vorrà vedervi la sera prima del grande evento dovrete accertarvi che passerà la notte lontano da voi. Attenti a non scegliere gli stessi luoghi per trascorrere la serata.
fonte: giftsitter.com
Infine dovrà superare una vera e propria prova di forza! L'ingresso trionfale nella vostra dimora dovrà avvenire, come da tradizione, con la sposa in braccio! Se voi doveste inciampare sarebbe davvero di cattivo augurio e questo è l'unico modo per scongiurarlo!
Insomma per i più timorosi e superstiziosi le regole ci sono e sono anche semplici da seguire e rispettare. Prendete nota e rilassatevi. Adesso sì che potrete godervi il vostro matrimonio senza pensieri!

Ringraziamo Martina Saliva per il guest post

HeraEl Wedding Planner organizza matrimoni in Puglia

Oggi apriamo le porte del nostro Wedding Blog ad Elena, titolare e fondatrice di HeraEl wedding planner, agenzia che si occupa dell'organizzazione di matrimoni in Puglia.
Elena è stata da sempre attratta dal lato emozionale della vita ed il matrimonio è l'evento emozionale per eccellenza. Vedere la felicità negli occhi di ogni persona presente ad un matrimonio, dopo un impegnativo ed attento percorso è il motore della sua attività.
Essere Wedding Planner, però, non è solo una questione emozionale, in quanto per arrivare a regalare emozioni speciali bisogna essere in grado di organizzare un evento impeccabile ed in linea con i gusti, le esigenze e le personalità degli sposi.
E' proprio per questo che HeraEl Wedding Planner non smette mai di aggiornare la propria formazione nel campo del wedding planning.
Ad oggi HeraEl Wedding offre:
  • Servizio di Consulenza
  • Gestione timeline del matrimonio;
  • budget plan;
  • Wedding day coordinator;
  • Wedding design;
  • Servizio completo di wedding planning.

Tutti i servizi dell'agenzia di organizzazione eventi e matrimoni in Puglia HeraEl Wedding vantano uno standard qualitativo molto alto e l'esperienza maturata con sposi italiani e stranieri pone questa attività come uno dei punti di riferimento nel panorama del wedding planning in questa meravigliosa regione.
Vi basterà dare un'occhiata alle recensioni delle sposine che hanno scelto Elena e la sua agenzia come Wedding Planner del proprio matrimonio per capire il livello di soddisfazione che questa realtà sa garantire alle coppie di futuri sposi.
E' per questo che vi invitiamo a dare un'occhiata al sito: www.herael.com.

Real Wedding - Guido & Gresy a Catania


Non c'è giorno più emozionante per un padre che quello in cui accompagna la propria figlia a percorrere la navata verso l'altare. 

Per uno che di mestiere fa il wedding designer questa scena sarà anche un habitué, ma quando dal dietro le quinte si passa al palcoscenico è tutta un'altra cosa. 
Da undici anni Franco Cannata esaudisce i sogni delle future spose siciliane e non, insieme al socio Luca Melilli con il quale ha ideato Panta Rhei, un nome che è diventato col tempo sinonimo di matrimoni da sogno, con scenografie uniche fatte di fiori, luci, candelabri di cristallo e tessili personalizzati. 
matrimonio panta rhei
Non si è mai del tutto pronti ad attraversare quella navata che sembra infinita e proprio ieri anche Franco ha vissuto questo momento con occhi diversi, perché la sposa era proprio sua figlia Gresy. 
Al loro fianco  due damigelle molto speciali: le nipotine Rita e Giada. 

Ovviamente tutti i dettagli degli allestimenti sono stati attentamente curati da papà e dal  fedele team Panta Rhei, che ha seguito passo passo le scelte della sposa, dai suoi colori preferiti alle scenografie più adatte alle location: la chiesa dei Martiri Inglesi per la cerimonia a cielo aperto, è stata allestita con una cascata di lisianthus e delfinium. 
matrimoni pietralonga sicilia
Per il ricevimento Gresy insieme al neo marito Guido ha scelto Petralonga, un giardino con un casale dal mood siciliano, dai grandi spazi verdi con vista sull'Etna. 

Il tocco Panta Rhei ha creato un'atmosfera elegante grazie a grandi lumi sui tavoli e un'infinità di fiori: rose, peonie, ortensie, tutti declinati in una palette dai toni dia pastello che accesi, con protagonista il rosa in tutte le sue declinazioni: fucsia, rosa cipria, lilla, glicine, viola e azzurro. 
Auguriamo il meglio a questa nuova famiglia e ad un papà speciale, capace di realizzare qualsiasi sogno, ma che per sua figlia è riuscito a superare se stesso. 

Per maggiori info su Panta Rhei: www.scenografiepereventi.it.

Sposarsi lontani da casa con fotografo al seguito

Care sposine, avete mai sentito parlare di destination wedding?
La destination wedding è una tendenza sempre più diffusa soprattutto tra gli stranieri che decidono di sposarsi o rinnovare le proprie promesse di matrimonio in un paese diverso dal loro. Ecco che così le coppie diventano davvero cittadini del mondo e davanti ad un mappamondo possono scegliere il paese dove andare a dire “Sì". C’è chi opta per Las Vegas, la fabbrica di matrimoni, chi preferisce il Brasile, chi il Sudafrica o l’India, chi New York, chi Parigi e in molti anche l’Italia, il nostro amato “Belpaese”.
destination wedding italia
In Italia ci sono moltissime mete richieste a questo scopo: la Toscana, la costiera amalfitana, le spiagge della Sardegna, le stupende Cinque Terre e Portofino in Liguria, le Langhe in Piemonte, Roma, Venezia, il Lago di Garda, solo per citarne alcune. Si sa… abbiamo la fortuna di vivere in un paese magnifico e gli stranieri lo sanno molto bene. Ogni anno le richieste per sposarsi in Italia aumentano, ciò che rimane è un’esperienza indimenticabile e le fotografie che la faranno rivivere per sempre.
barca sposi matrimonio
Dietro questo mondo lavorano in una sinergia perfetta wedding planner, strutture alberghiere e tour operator per garantire che tutto sia perfetto in ogni minimo dettaglio. 
Insieme a questo gruppo di professionisti lavora anche il fotografo che spesso può vivere in una regione diversa da quella del matrimonio che andrà a fotografare. Anche quella del destination wedding photographer è una figura in forte espansione in tutto il mondo. Molti sono i fotografi italiani che vengono chiamati per fotografare i matrimoni all’estero, gli stranieri adorano il made in Italy e riconoscono il suo giusto valore.
E gli sposi italiani? Perché non farsi influenzare da questa corrente e decidere di osare e sposarsi un po’ più lontano da casa? Anche senza varcare i confini nazionali ci sono tantissime possibilità di scelta, come abbiamo detto prima il nostro paese è meraviglioso, godiamocelo! Meditate sposine, meditate!
Per questo articolo e le fotografie contenute ringraziamo Ilaria Paderi, una destination wedding photographer attiva su tutto il territorio nazionale e non solo.
Il suo sito: www.eyesforwedding.com.

Una fotografa "ninja" per il vostro matrimonio - Irene Ortega

Quali sono i ricordi più nitidi e concreti di un matrimonio? Quelli conservati dentro l'album fotografico di nozze ovviamente!
Eppure, non tutti gli album di nozze riescono ad emozionare nel tempo come vorremmo, non tutti sanno ritagliarsi uno spazio al di fuori del tempo che scorre, permettendo agli sposi ed ai propri cari di godere delle emozioni di quel giorno attraverso scatti mai anacronistici.
Scegliere il fotografo o la fotografa di matrimonio è perciò una delle decisioni più complesse di tutti i preparativi, ma noi continuiamo a selezionare per voi professionisti/e che possano fare al caso vostro, come la fotografa di oggi: Irene Ortega.
fontana foto sposi irene ortega
Irene Ortega è una fotografa, che ha fatto delle sua più grande passione la sua attività, dedicandosi totalmente alla fotografia di matrimonio in piena autonomia. Irene crede molto nel feeling che si instaura con gli sposi e, per quanto possa avvalersi di collaboratori all'occorrenza, svolge ogni servizio fotografico in prima persona senza mai delegare. Questo la aiuta a dare un taglio personale ai propri servizi fotografici di nozze e a mantenere il loro standard sempre ai livelli desiderati.
castello matrimonio
Ci ha fatto sorridere, ma al contempo ci è molto piaciuta la definizione che una sposa ha dedicato ad Irene, ovvero “Fotografa Ninja”, questo grazie alla capacità di essere più invisibile possibile e non interferire in quella che è la giornata degli sposi, riuscendo a fotografare tutto, ma con grande discrezione.
A sorprendere le coppie, inoltre, è la sua grande disponibilità ed il rapporto amichevole ed empatico che riesce a creare, non solo con gli sposi, ma anche con invitati e con chi è coinvolto nel planning del matrimonio. Molto spesso dimentichiamo quanto sia importante trovare professionisti, non solo abili e capaci nella propria attività, ma che abbiano la personalità e l'attitudine giuste per andare d'accordo ed entrare in sintonia con gli altri operatori e professionisti coinvolti nell'organizzazione dell'evento.
foto sposi irene ortega
Interessante è il "menù" dei servizi che Irene Ortega offre alle coppie:
-Fotografia matrimoniale e pre matrimoniale: il suo stile è quello del wedding reportage, grazie al quale gli sposi avranno un ricordo di ciò che è avvenuto realmente nell'intera giornata, quindi sorrisi veri, sguardi innamorati, lacrime di commozione, risate con amici... il tutto con la massima sincerità!
-Fotografia maternità e newborn: cogliere le emozioni e la tenerezza di queste piccole creaturine appena nate, creando dei piccoli set con accessori che possano risaltare la loro dolcezza e bellezza;

-Fotografia pet: immortalare tutte le buffe espressioni dei vostri amici a 4 zampe, la loro gioia e il loro amore incondizionato, in qualsiasi ambiente ed in particolare durante i matrimoni grazie alla collaborazione con Wedding Dog Sitter.
taglio della torta foto sposi irene ortega
Ora, però, lasciamo che siano gli scatti di Irene a parlare invitandovi a visitare il suo sito: www.ireneortegaphotographer.com.


Il matrimonio anni '20 - Inspiration Wedding Shooting by Sergio Amici

Oggi vi portiamo indietro nel tempo e lo facciamo grazie al fotografo Sergio Amici di San Giorgio Piacentino, che gira l'Italia ed il mondo con la sua fedele “macchina fotografica”.

Sergio racconta storie attraverso i suoi scatti dal 1994 ed oggi ci regalerà un tuffo nel passato grazie al uno shooting che si è svolto presso "La Volta del Vescovo", antica dimora del '700 incastonata all'interno di due parchi secolari, tra le più affascinanti dimore storiche del territorio compreso tra Emilia e Lombardia.

Roaring Twenties - Inspiration Wedding Shooting


“Roaring twenties” è una sessione fotografica realizzata per dare idee e suggestioni alle spose che vogliono organizzare il loro matrimonio nell'atmosfera dei grandiosi anni ‘20. Potrete trarre ispirazione da questi scatti per quanto concerne il vostro look sposa, gli allestimenti, la wedding cake ed il mood dell'intero evento.

Ogni cosa, in questo matrimonio, rispecchia gli anni '20, fin nel più piccolo dettaglio.


Le foto sono basate su colori come oro, argento e avorio, in un contesto da sogno, di grande leggerezza e dall'eleganza senza tempo.
Le decorazioni floreali con Erba delle Pampas, piume e piante ornamentali sono circondate da perle e candelabri di cristallo.
La modella è completamente assorbita, indossa un elegante abito da sposa, come dettato dalla moda del tempo.
La peculiarità è la torta nuziale che ha un design moderno ma con decorazioni pertinenti allo stile.
Il bouquet è veramente speciale: realizzato con piante succulente regala personalità a tutto lo shooting.

Quest'epoca ha sempre affascinato il fotografo, ed affascina anche noi, per lo stile, per l'esigenza comune di rinascita dalla guerra, per la voglia della donna di rendersi indipendente (studio, divertimenti ecc...), prende vita una donna più filiforme e più alla moda. Si esalta la femminilità. Epoca anche di grandi invenzioni.


Guarda il video dello shooting  '20

Uno shooting che, siamo certi, ispirerà molte spose e molte coppie per un matrimonio a tema di grande classe e dai mille spunti creativi. Gli anni '20 sono anche musica, arte e letteratura che potranno coadiuvarvi nel rendere ancor più indimenticabili le vostre nozze in stile anni twenties.

Crediti:
Fotografo: Sergio Amiciwww.sergioamici.it
Wedding Planner and outfits: Nastri d’arancio
Floral arrangements: Albero delle fragole
Atelier wedding dress: Sposami (dress Sottero Midgley)
Wedding film: Honey films
Model: Fabiana Maggipinto
Location: La Volta del Vescovo
Wedding cake: Le torte di Ris e Ros
Hairstyles: Reality
Gift items: La casa del regalo