Il trucco quotidiano e quello da sposa - L'importanza di affidarsi a professionisti come Monica Cena MUA

Oggi torniamo a parlare del look ti tutte voi sposine e in particolare di Make Up & Hair Style per il vostro matrimonio. 
Ne parliamo grazie al consueto contributo professionale e umano della Make Up Artist Monica Cena che è sempre un piacere ospitare in questo Wedding Blog.
make up sposa cena
  • Trucco professionale per il matrimonio: perché affidarsi ad un professionista? E perché evitare il fai da te?

Durante tutta la mia formazione mi sono sempre dedicata allo studio dei vari rami del settore make-up.
Uno di questi rami è proprio il settore “trucco sposa”. Questo per me è uno dei settori più complicati perché richiede una maniacale attenzione ai dettagli e una preparazione molto approfondita.
5 sono i motivi per cui affidarsi ad un professionista make-up artist:
1. Un professionista avrà un’approfondita conoscenza sulla pelle. Questo aspetto viene spesso trascurato ma è di vitale importanza.
Durante la prova, dopo un’analisi visiva e tattile, sarà in grado di consigliare alla futura sposa un percorso di preparazione ai fini di ottenere un’ottimo stato di salute della pelle.
“La tela” sulla quale verrà "dipinto" il make-up dovrà avere buona idratazione ed elasticità per far sì che tutto il lavoro possa avere un risultato ottimale.
Un/a professionista conosce l’importanza di questo dettaglio e sarà molto informato sui prodotti validi e sugli eventuali trattamenti da fare.
2. L’importanza dell’equilibrio che deve avere il make-up durante quella giornata.
Quando parlo di equilibrio mi riferisco al fatto che deve essere piacevole quando le persone ti incontrano e deve essere visibile durante gli scatti. Un/a professionista conosce esattamente le dinamiche di uno scatto fotografico; sa che ci vogliono alcuni accorgimenti sul volume del viso e conosce perfettamente come mettere in risalto la forma di un occhio e della bocca.
3. Un Make-up Personalizzato dove solo un esperto, infatti, potrà creare un make up che davvero vi rispecchi, che vi faccia sentire voi stesse nella vostra forma migliore. Non solo saprà come risaltare al meglio utilizzando i colori più adatti, ma sarà cosi ematico da capire cosa la vostra anima vuole esprimere.
La mia missione è quella di fondere la mia tecnica con il cuore della sposa affinché ognuna sia libera di raccontare la propria personalità, il proprio essere unica attraverso il proprio look.
4. La sua “valigia degli attrezzi”, come la chiamo io, è un aspetto davvero importante. Solo un/a professionista va alla ricerca costante di prodotti che possano sopperire a tutte le esigenze. Colori di rossetti del momento, mascara con diverse esigenze, ombretti che possano andare dall’opaco al brillante .
Nel mio caso, uso la prova sposa non solo per trovare i colori più adatti , ma anche per testare quale prodotto potrebbe recare allergia o dare fastidio semplicemente con pruriti vari. Ho sempre qualcosa di biologico e anallergico pronto a sostituire quel prodotto che risulta fastidioso.
5. Aspetto di vitale importanza sono le coccole che solo un/a professionista quel giorno può donarti. Quel giorno ogni sposa vive un’aspetto emozionante e di agitazione e non credo sia il massimo mettersi il rossetto con una mano tremolante o applicare le ciglia finte da sola con l’agitazione. Per questo è fondamentale affidarsi ad un/a professionista che ti rassicuri, che conosca perfettamente le sequenze dei prodotti da applicare, che abbia già calcolato i tempi e che ti infonda un po' di relax sia il massimo. Spesso le mie spose mi dicono "Finalmente tra le tue mani mi rilasso…”
Un professionista vi farà vivere quel giorno togliendovi ogni motivo di stress.
trucco sposa monica cena
  • Qual è la differenza tra il trucco quotidiano e il trucco Sposa?

Il make-up sposa non deve assolutamente confondersi con il make-up di tutti i giorni.
Nel quotidiano a mio avviso si dovrebbero usare pochi prodotti , assolutamente anallergici, bio e con un’attenta scelta personalizzata, tenendo conto del lavoro che si fa e dell’immagine che si vuole passare di se stessi.
Mi capita spesso, durante le mie prove sposa, di consigliare come meglio esaltare il proprio viso nella quotidianità.
L’importanza delle domande che vado a fare per il make-up quotidiano mi permettono di scegliere quale prodotto sia più compatibile al loro stile di vita.
Se, per esempio, la mia cliente non si è mai truccata in vita sua, gli insegnerò poche cose, pochi passaggi, così che possa avvicinarsi a vedersi truccata poco per volta.
Anche la manualità arriverà piano piano quindi terrò presente che stendere un eye-liner sarà argomento trattato ad uno step successivo.
Un make-up sposa è un progetto molto strutturato e cucito su misura proprio come l’abito che indossa la sposa.
Il make-up deve tener conto della fisionomia del viso, i colori, la struttura dei capelli, del mood del matrimonio, della location, e infine della durata.
Tutti questi aspetti devono essere sapientemente miscelati al fine di dare un’aspetto armonico che viaggia in parallelo con le emozioni che la sposa vuole trasmettere.
Entrare in empatia, come ho già detto nell’articolo precedente, è uno dei dettagli fondamentali e che veicolano un buon risultato.
monica cena sposa
  • Perché il trucco Sposa ha un costo superiore? Come possiamo spiegarlo e farlo capire alle spose?

Una domanda che mi viene spesso rivolta è proprio inerente al costo del servizio sposa.
E’ mia cura spiegare che per un servizio completo di make-up and Hairstyle viene investito molto tempo affinché il progetto possa essere “eccellente”.
Si deve tenere conto che ,un professionista per poter raggiungere tale dicitura, partecipa ad un sacco di corsi di formazione presso scuole e professionisti del settore con prezzi importanti.
Inoltre , deve avere un “borsa degli attrezzi” molto vasta per soddisfare le richieste di pelle, con i diversi fondotinta di nuova generazione; alle richieste di ombretto, con molte nuance e
texture; alle richieste di rossetti, che sembrano non bastare mai, e infine deve avere molti pennelli così da poter soddisfare ogni richiesta di sfumatura.
Il materiale è davvero costoso e chiunque può farsi un’idea semplicemente entrando in una qualsiasi profumeria o negozio specializzato nel make-up. Un’ aspetto importante, come dicevo è il “tempo”.
Dal momento del contatto con la futura sposa è cura del professionista rassicurarla emotivamente e supportarla nella scelta di tutti i dettagli che possono servire per il giorno del matrimonio. Si tratta di fare una o più prove, che durano tutto il tempo necessario a soddisfare pienamente la futura sposa, per esempio per me la tempistica si aggira da 2 a 6 ore.
A volte a causa delle infinite informazioni date da social e tutorial arrivano queste ragazze che sono confuse, perse e non riescono a capire cosa realmente vogliono per se stesse. Vi assicuro che non è facile mettere silenzio in tutte quelle vocine per dare spazio alla propria voce interiore. La futura sposa ha una grandissima ansia da prestazione dove desidera a volte essere perfetta secondo il volere di altri e non il suo.
Dalla prima prova, segue poi il tempo necessario per potersi rivedere, se fosse necessario, per togliere ogni ragionevole dubbio.
In ultimo, ma di notevole importanza, il fatidico giorno del matrimonio il professionista verrà presso l'abitazione o in location, con tutto il materiale , con un bel sorriso , rassicurante e preparato ad ogni evenienza e creerà quello che per mesi è stato pensato e fissato.
Farà il suo lavoro nonostante la tensione, nonostante l’agitazione della sposa e parenti, nonostante il luogo estraneo e nonostante che tutti i parenti distrarranno la sposa con baci e saluti.
acconciatura sposa monica cena
  • In fine, quanto conta - anche in funzione del servizio fotografico - avere un look studiato ad hoc?

Per quanto riguarda il servizio fotografico precedente al matrimonio molte future spose preferiscono fare un self make-up. Io offro sempre la possibilità di creare un look su misura ad una cifra forfettaria di 100 euro. É un servizio che viene pattuito durante la prova sposa cosi che lei si possa sempre sentire tutelata e senza brutte sorprese. Il prezzo è studiato tenendo presente che i tempi sono diversi e che le esigenze sono diverse.
E’ mia premura assistere la sposa durante gli scatti cosi da supportarla durante lo shooting prematrimoniale.
make up hair style sposa
Ringrazio la Make Up Artist & Hair Stylist Monica Cena per i suoi consigli e la sua consueta professionalità e colgo l'occasione per invitarvi a visitare il suo sito: www.monicacena.com.



Credits:

Foto: Ertephoto
Sposa: Eloise

Tutto sul Destination Wedding nell'intervista alla Wedding Planner Chiara Fraccaro de Il Frangipane

L'ospite di oggi su Sposine.com è Chiara Fraccaro, Wedding Planner della nota agenzia Il Frangipane. Ho deciso di fare a Chiara alcune domande sul tema del Destination Wedding per permettere a tutte voi di farvi un'idea più concreta ed approfondita a riguardo.
Vi lascio, quindi, alla nostra chiacchierata:
il frangipane wedding planner
- Ciao Chiara, ti presenteresti ai nostri lettori?
Ciao Sofia, innanzitutto grazie per l’attenzione. Sono Chiara Fraccaro, titolare e Wedding Planner dell’agenzia Il Frangipane di Castelfranco Veneto (TV). Mi sono laureata in Economia e Managment aziendale e successivamente ho fatto un Master in accademia a Milano in Wedding & Events Planner, per poi concludere il percorso formativo con un integrativo in Destination Wedding. Da sempre sono nel mondo dell’organizzazione e gestione eventi, con caratteristiche personali di determinazione, creatività, empatia, sensibilità e un cassetto pieno di sogni. Ho deciso di fare questo fantastico lavoro perché un giorno affiancando un catering nell’organizzazione di un matrimonio, ho visto una sposa stremata, piangere nel suo giorno più bello… da qui il sentimento di non voler più che ciò accada e di prendermi personalmente in carico le preoccupazioni e le problematiche delle spose, dando loro la tranquillità di cui anno bisogno e l’opportunità di godersi a pieno il loro Matrimonio.
destination wedding chiara fraccaro
- Cos'è il Destination Wedding?
Il Destination Wedding è un’esperienza indimenticabile in un luogo diverso dal quale si abita, non si tratta di fare solo il matrimonio all’estero, ma di dare l’opportunità di fare un viaggio a tutti gli invitati in un luogo sicuramente fantastico. Per più giorni, gli sposi ed i loro invitati trascorrono del tempo assieme, in un clima gioioso di festa e di grande famiglia.  Nei Destination Wedding le persone si fanno trasportare nella magia del posto, hanno il desiderio di provare le usanze o i prodotti tipici, sono spensierati perché sanno che loro non dovranno pensare a nulla (trasporti, organizzazione, alloggi, etc.). E’ inoltre un fenomeno abbastanza nuovo, in crescita negli ultimi anni, che rientra nella voce ‘Turismo’ di Paesi e Regioni con una permanenza media territoriale di 3 giorni.

- Quali sono le mete più trendy negli ultimi anni?
Le spiagge esotiche sono al primo post nel Destination Wedding, vengono scelte per matrimoni romantici, in riva al mare, leggiadri ed un po' informali; successivamente abbiamo luoghi romantici, o un po' come in un film come Venezia, Parigi, Londra, New York etc. Ma la vera tendenza è  data dal “ritorno alle origini” ovvero le coppie di sposi scelgono la città dove sono nati, o dove hanno vissuto i primi anni di vita, o il Paese da cui discendono i loro nonni, abbiamo sempre più italiani di seconda o terza generazione che tornano nel nostro bel Paese per una questione di appartenenza, di identità. In diverse occasioni mi è capitato di organizzare Destination Wedding dove nemmeno gli sposi parlavano italiano o non erano mai stati in Italia, ma avevano questo grande desiderio, e le Regioni più gettonate sono la Campania, la Toscana ed il Veneto. Proprio da qui, confrontandomi con alcuni fornitori, nasce l’idea (e la successiva creazione) di fare una Rete d’impresa sul Destination Wedding, denominata Matrimonio all’italiana, così dal 2018 nasce la prima in Italia studiata ad hoc per i nostri connazionali che risiedono all’estero e vogliono venire qui a sposarsi, in particolar modo per i Veneti nel Mondo (www.venetowedding.com). 

- Perché organizzare un Destination Wedding?
Quando decidi di organizzare un Destination Wedding devi sapere che gli sposi non sono fisicamente qui e quindi l’intera organizzazione va fatta tramite mail, WhatsApp o altri metodi online, gli sposi perciò si affidano all’esperienza della Wedding Planner per farsi consigliare e guidare in questa esperienza. Solitamente la quantità di proposte si riduce a tre scelte da sottoporre alla coppia, in base ai loro gusti, budget ed esigenze; l’idea di dare un pacchetto personalizzato ma ‘chiavi in mano’ ovvero completo di tutto è una soluzione ottimale per gli sposi lontani, la apprezzano e si sentono sicuri senza dover ricercare decine di fornitori e visionare decine di preventivi. Solitamente poi qualche mese prima del Matrimonio gli sposi vengono a vedere il lavoro fatto, a conoscere i fornitori e poi si rivedono direttamente nella settimana antecedente al matrimonio. Credo non ci sia sensazione più bella che avere in mano il giorno più importante di due persone, la loro fiducia, ed il desiderio di essere stupiti e la consapevolezza di aver fatto un’ottima scelta… cosa che con il “fai da te”, non succede! Ah dimenticavo, è d’obbligo avere uno staff che parli più lingue, o almeno l’inglese garantito, dei fornitori in grado di soddisfare le richieste più particolari e avere tanta pazienza perché a volte la distanza complica le situazioni, ma il risultato finale sarà senza eguali.
destination wedding italia

- Quali sono le differenze fra un matrimonio convenzionale e un Destination Wedding?
Personalmente, in due anni e mezzo ho all’attivo una cinquantina di Matrimoni e devo dire che ognuno è completamente diverso dall’altro, ma la differenza che noto maggiormente tra i matrimoni convenzionali e quelli di destinazione, è proprio l’organizzazione. Nel primo caso, organizzi il matrimonio quindi tutto il lavoro è concentrato in unico giorno, nel Destination Wedding organizzi un viaggio, un’esperienza per centinaia di persone, non solo nel giorno del matrimonio, ma i pernottamenti e i trasporti dei giorni precedenti e/o successivi, gli spostamenti, i tour eno-gastronomici o culturali. Un altro aspetto che cambia solitamente è il numero degli invitati, per il Destination Wedding si è sotto le cento persone, mentre per quello convenzionale sopra e magari si hanno anche due tranche di invitati. In entrambi i casi il mio e nostro compito è quello di realizzare il sogno della coppia, concretizzando nel miglior dei modi ciò che gli sposi si immagino solamente, gestendo e coordinando fornitori ed invitati, senza quasi ‘disturbare’ gli sposi nel loro giorno; regalando a tutti i presenti momenti di vera felicità.

- Quanto costa organizzare un Destination Wedding?
Dipende dalla Location, dal numero di persone, dal periodo dell’anno, dalla tipologia di Matrimonio, dalla scelta del menù e degli allestimenti e da molte altre variabili, diciamo che non c’è un prezzo definito ma che si costruiscono dei pacchetti ad hoc per ogni coppia. Vorrei però sfatare il mito del costo elevatissimo, anzi vorrei quasi dire che c’è poca differenza con il costo di un matrimonio ‘locale’… con la mia Agenzia “Il Frangipane” e la Rete d’impresa Matrimonio all’italiana, abbiamo anche creato dei pacchetti per tipologia e stile di Matrimonio che vanno dai 20.000 € ai 40.000 € con tutti i servizi compresi ed alcuni plus come un’ottima cucina italiana, una romantica spiaggia caraibica, un’incantevole villa, o uno scenografico castello medievale.

- Cosa consigli alle nostre future spose e ai loro futuri mariti?
Cara Sofia, alle coppie che ci leggono vorrei dire di non aver paura di rivolgersi alla figura del Wedding Planner, spesso (o almeno nel mio caso) non è come mostrano in certi programmi TV che ti fa spendere follie, ma è quella persona che con il suo staff ti aiuta, ti consiglia, ti risolve i problemi, ti trova le soluzioni, ti confronta i prezzi, ti segue e ti fa godere a pieno il tuo grande giorno! Sembrerà poi strano, ma ti una brava Wedding Planner ti fa addirittura risparmiare… una montagna di tempo, e anche dei soldi in base agli accordi di fornitura che ha con i suoi partners, inoltre hai una certezza sulla qualità dei servizi, cosa che purtroppo spesso non accade rivolgendosi semplicemente ai motori di ricerca o per sentito dire da familiari ed amici.  Dico sempre ‘ad ognuno il suo’ ed ‘è la Squadra che vince’ per questo affidatevi a chi come Il Frangipane ha scelto di fare questo mestiere, lo fa con dedizione e professionalità, mettendo come mission quotidiana la felicità delle coppie che decidono di fare il grande passo!


Ringrazio la Wedding Planner Chiara Fraccaro de Il Frangipane per il suo contributo professionale su una tematica così attuale come quella del Destination Wedding.
Per contattare direttamente Chiara e per confrontarvi con lei circa vostri eventuali dubbi o richieste riguardo i temi trattati in questa intervista vi invito a visitare il suo sito: ilfrangipane.com.

Salem Wedding Experience - Anteprima Collezione 2020 Pronovias a Roma

SALEM WEDDING EXPERIENCE

save the date 22 Sabato-23 giugno Domenica

Possiamo finalmente annunciare il nuovo evento "Salem" per le giornate del 22 del 23 giugno che si terrà presso l'atelier in via delle Gondole, 115 a Roma.
atelir salem roma
In occasione di tale evento avremo il piacere di presentare "in anteprima" a Roma la nuova collezione 2020 della linea Pronovias.
abiti sposa pronovias
Tutte le sposine ritardatarie che sposano a Agosto o Settembre e che ancora devono acquistare il loro abito, hanno la possibilità di acquistare in anteprima un abito della collezione 2020 anche se il matrimonio si svolgerà nel 2019!
pronovias 2020
Le sposine che parteciperanno all'evento avranno inoltre la possibilità di usufruire di sconti eccezionali sulle collezioni 2018 e precedenti (dal 30% al 50%).
Il giorno dell'evento verrà regalato un magnifico braccialetto di fiori veri, e si festeggerà la giornata con finger food e prosecco.
sconti matrimonio roma
Le sposine potranno inoltre prenotare una prova trucco totalmente gratuita in modo tale da poter decidere il loro totale look oppure misurare l'abito da sposa già truccata da una professionista truccatrice. 
In omaggio tutte le sposine che acquisteranno l'abito della collezione 2020 potranno scegliere tra una vasta gamma di calzature sposa delle più famose aziende del settore. 
scarpe sposa roma

INFO




atelier salem sposa
"Entra in un mondo a parte" 
Salemspose sas
Via delle Gondole,115 - 00121 - Roma - Tel.065610590
Whatsapp 3335460630

Storie di primavera - Gli abiti da sposa della stilista Stefania Rotundo in un suggestivo racconto fotografico

Per ogni sposa l'abito che indosserà nel suo giorno più bello è fatto della stessa materia dei sogni, almeno fin quando non lo potrà indossare davvero e ne potrà toccare con mano i tessuti.
L'Italia è ricca di professionisti che sanno plasmare la materia dei sogni a tal punto da renderla tangibile, grazie a quella rara e meravigliosa alchimia che si chiama sartoria.
Alchimiste chiamate stiliste che operano nei loro magici laboratori definiti Atelier e non smettono di tramutare sogni in realtà dalle trame differenti, dai colori e i dettagli più eleganti e personalizzati. 
Oggi vi accompagnerò a Casalpusterlengo in provincia di Lodi, dove nasce l'atelier di abiti da sposa su misura di Stefania Rotundo.
E' qui che la magia prende forma, permettendo alle spose di partire da una base neutra che andrà a provare al fine di comprendere le linee e il modello che più può donarle per poi passare alla completa personalizzazione sartoriale che renderà unico ogni abito da sposa.
Stefania Rotundo è un'esperta stilista che ama gli stili bohoemien, minimal e romantico, ovvero quelli che più di tutti possono far sentire la sposa principessa per un giorno e per tutta la vita, nel ricordo del proprio Wedding Day.
stefania rotundo abiti da sposa
Abiti che vengono pensati, disegnati, progettati da lei abbattendo i costi relativi ai vari passaggi e garantendo una qualità sartoriale made in Italy che sta divenendo sempre più rara da trovare.
I sogni, però, non possono solo essere raccontati, vanno immaginati e per aiutarvi a farlo ho deciso di lasciar spazio alle immagini di uno shooting davvero suggestivo che la stilista di abiti da sposa Stefania Rotundo ha realizzato ispirandosi alle magnifiche campagne inglesi, nella contea dell’Hampshire.
Un contesto ideale per realizzare una serie di scatti dedicati alle spose romantiche, che amano la leggiadria e la spontanea eleganza della natura.
Eccovi "Storie di Primavera" un viaggio che richiama le atmosfere descritte dall'indimenticata romanziera Jane Austen che vi farà sognare ad occhi aperti.
La creatività, la bellezza è l’arte si uniscono perfettamente dando vita a un mood pieno di romanticismo.
.
abito sposa boho chic

acconciatura sposa boho

stilista abiti sposa stefania rotundo

scarpe sposa primavera
Se queste splendide foto e questi leggiadri abiti da sposa vi hanno stupite vi invito a contattare direttamente la stilista Stefania Rotundo per confrontarvi in merito ai vostri sogni e per fissare un incontro presso il suo Atelier a due passi da Lodi.

Eccovi i suoi contatti social:


Per dare origine a questo wedding photo-shooting Stefania ha deciso di avvalersi di alcune esperte e affidabili professioniste al fine di dare un'idea ancor più completa di quello che potrà essere il vostro bridal look dal MakeUp al bouquet passando per accessori, scarpe e, ovviamente, abito da sposa.
Qui di seguito troverete tutti i "credits" dei vari professionisti coinvolti nel servizio fotografico "Storie di primavera", che vede in questi scatti solo un capitolo di un vero e proprio romanzo fotografico suddiviso in varie storie da raccontare e da vivere.

Credits shooting "Storie di Primavera":
Modella: @giulia__beltrame
Fotografia: @nicolettasubitoni
Bouquet e allestimenti:@cartadazucchero.bottega
Mua: @ila.inve
Accessori per la sposa: @paolabiancheracouture
Ballerine: @lababetteofficial
Abiti ideati e realizzati da : @rotundo_stefania

Un matrimonio da sogno in Sardegna con la Wedding Planner Krisztina Tóth

In questo Wedding Blog raramente mi capita di ospitare persone straniere ma quando ne ho l'opportunità colgo l'occasione con piacere ed orgoglio. La professionista che vi presenterò oggi ha origini ungheresi e si occupa di Wedding Planning e di Destination Wedding.
Parlo di Krisztina Tóth che da oltre 20 anni vive ad Olbia, in Sardegna.
wedding planner sardegna
Dopo aver studiato marketing turistico ed aver lavorato in un ufficio, a causa – o grazie – ad un problema fisico ha dovuto cambiare lavoro e il destino l'ha portata dritta dritta nel mondo dei matrimoni dell'amore.
Oggi, Krisztina è un'affermata wedding planner e si occupa di organizzare matrimoni per coppie straniere e italiane nelle stupende location dell'isola e in riva al mare.
destination wedding sardegna
Per organizzare il vostro matrimonio dalla A-Z la Wedding Planner di avvale di un team di fotografi e videomaker professionisti, di esperte Makeup artist e creativi Hair stylist di geniali fioristi e, ovviamente, di una cake designer che, a detta di Krisztina, è la migliore del mondo!
Anche se la sua figura è quella della wedding planner Krisztina ama definirsi decoratrice di matrimoni in quanto il suo compito principale è quello di allestire cerimonie e ricevimenti e di rendere unica la scenografia di ogni wedding day.
krisztina tòth wedding planner
Sempre aggiornata sui nuovi wedding trend Krisztina cerca di interpretare al meglio le esigenze di ogni singola coppia progettando ogni singolo dettaglio delle nozze e proponendolo agli sposi attraverso i suoi disegni.
sposi spiaggia
Ciò che mi ha colpito di più di Krisztina è la sua volontà di non limitarsi solo ai Destination Wedding per stranieri e di dedicarsi anche ai matrimoni di coppie italiane in Sardegna.
Una regione splendida in cui molte coppie della penisola potrebbero desiderare di sposarsi e con l'aiuto di un'organizzatrice di matrimoni come Krisztina tutto sarà più semplice.
decorazioni matrimonio mare
Un matrimonio all'insegna dell'eleganza e della bellezza delle location che solo la Sardegna sa offrire.
Se siete curiosi di sapere come potrebbe essere realizzato il vostro matrimonio in Sardegna non dovrete far altro che contattare Krisztina Tóth tramite i suoi social:
Matrimonio.com : Exclusive Wedding & Events 

Palazzo del Poggiano - L'eleganza senza tempo e l'intimità di una location di matrimonio storica

Siete pronte per entrare a Palazzo? Ogni sposa, a mio parere, dovrebbe sentirsi un po' principessa e le dimore storiche rappresentano la soluzione ideale per far sì che ciò avvenga.
La location di oggi è proprio una delle dimore storiche più belle che abbia mai visto e si trova a due passi da Rimini.
palazzo del poggiano location matrimoni
Parlo di Palazzo del Poggiano, una residenza d'epoca di origine medievale, abitato da una famiglia nobile locale da fine Ottocento agli anni ’30. La sua storia dunque si snoda in un arco di tempo lungo 700 anni. Racchiude quindi al suo interno tante atmosfere diverse che, unite al parco secolare che lo circonda, sono in grado di donare un’ambientazione suggestiva a qualunque tipo di evento e, in particolare, al vostro matrimonio.
castello matrimonio
E’ un edificio molto grande, che non è stato ristrutturato dandogli una destinazione commerciale, visto che l’unico intento è stato quello di farlo rinascere e rivivere. I suoi spazi sono articolati, tipici di una casa antica: questo esclude l'organizzazione di matrimoni molto numerosi, ma privilegia l'intimità.
Sono proprio suggestione e intimità i punti di forza di questa location di matrimonio in Romagna dotata di spazi o angoli scenografici anche per le cerimonie nuziali (solo simboliche).
location matrimonio rimini
Consiglio location come Palazzo del Poggiano per matrimoni eleganti, in linea con i wedding trend del momento che prediligono allestimenti dal sapore bucolico, vintage, boho chic. La ricchezza degli arredi e la bellezza degli esterni e degli interni della struttura rendono superfluo e fuori luogo qualsiasi allestimento troppo appariscente o barocco. La classe e la finezza saranno le tematiche principali dell'organizzazione del vostro matrimonio a Palazzo del Poggiano. Il tutto potrà essere reso ancor più suggestivo e piacevole con delle scelte musicali opportune e coerenti rappresentate del jazz e dal blues che in questa location trovano il loro “palcoscenico” ideale.
matrimonio intimo
Lo staff della struttura si è dimostrato molto attento alle esigenze dei futuri sposi e ha pensato ad una proposta economica più agevole dedicata ai matrimoni più intimi che non superano i 60 invitati. Si tratta di matrimoni che, solitamente, preferiscono ristoranti piuttosto che onerose location e catering per il proprio ricevimento e proprio per questo il Palazzo di Poggiano viene loro incontro con una proposta molto allettante che potrete chiedere direttamente allo staff tramite il sito: www.palazzodelpoggiano.com.
Interessante, inoltre, può essere l'uso di questa stupenda dimora d'epoca per il vostro “elopement wedding”, ovvero un matrimonio “segreto” riservato ai soli sposi e testimoni o a un numero contenutissimo di invitati.
palazzo del poggiano
Copyright: Duepunti Wedding Photography
Si tratta della nuova frontiera del matrimonio che coniuga perfettamente intimità e aspetto scenico/fotografico e che, quindi, vede in location come questa la propria meta ideale.
Il palazzo è concesso in esclusiva ad ogni coppia per l'intera giornata di matrimonio, senza doversi preoccupare di dover condividere gli spazi “comuni” con altre coppie come, purtroppo, accade in alcune location italiane. 
Inutile dire che gli ambienti esterni ed interni di Palazzo del Poggiano rappresenteranno una cornice perfetta per il vostro servizio fotografico di matrimonio e per il video di nozze con ambientazioni che vi lasceranno senza fiato.


Insomma, come avrete di certo capito il Palazzo del Poggiano è una location di matrimonio davvero unica nel suo genere, in cui atmosfere senza tempo e un wedding planning contemporaneo possono dar vita a cerimonie simboliche e ricevimenti di nozze da sogno.
Come sempre, il mio invito è quello a contattare la struttura direttamente per valutarne al meglio la compatibilità con le vostre esigenze e, magari, per fissare una visita in loco.
Potrete farlo attraverso il sito sopracitato o tramite i social:

Le creazioni handmade e personalizzate dell'Atelier di Leo per rendere unico il vostro matrimonio


Oggi vi porto alla scoperta di una realtà che ho scoperto da poco e sin da subito ha avuto la capacità rara di stupirmi: L'Atelier di Leo.
L'Atelier di Leo è un'attività di creazione e personalizzazione di prodotti fatti a mano in Italia.
I prodotti sono pensati per i Battesimi, Cresime, Comunioni, Matrimoni ed eventi in generale.
Leo Atelier
La filosofia della attività è quella di utilizzare principalmente materiali riciclabili e naturali.
La ricerca è dedicata a rendere tutti i prodotti unici, originali e diversi nel loro genere per poter offrire a tutti voi, futuri sposi, una vasta gamma di idee e oggetti in grado di rendere davvero speciale il vostro matrimonio.
borsa matrimonio
Per rendere unico ogni singolo oggetto tutti i prodotti sono fatti a mano e sono personalizzabili a seconda delle richieste degli sposi fornendo un vero e proprio servizio tailor made.
Tra le novità per i prossimi mesi troverete stupende e calde sciarpe prodotte in collaborazione con un lanificio biellese, ideali per matrimoni invernali e alcuni nuovissimi prodotti dedicati agli inviti con l’uso di materiali naturali come il legno e il bamboo.
bomboniere matrimonio eco
Un accurato e creativo studio dei loghi, l’uso di materiali diversi e naturali come il legno, il bamboo, la carta riciclata e la capacità di progettare e creare bomboniere, partecipazioni, segnaposto e altri dettagli per le nozze sono solo alcune delle peculiarità che rendono unico l'Atelier di Leo. Ideali anche per matrimoni ecologici votati alla sostenibilità e al rispetto dell'ambiente.
matrimonio natura
A colpirmi particolarmente, però, è stato il gusto uniforme ed unico nel suo genere, moderno, fine fatto di nuances leggere e delicate, mai eccessive. Una serie di idee prodotte con estremo garbo e consapevolezza di ciò che non potrà mai passare di moda: l'eleganza.
Quindi se siete alla ricerca di bomboniere, inviti, coni portariso, buste, tableau de mariage, adesivi per l'auto degli sposi e tutto ciò che potreste desiderare e personalizzare per il vostro matrimonio l'Atelier di Leo può fare al caso vostro.

Con le sue creazioni tutte fatte a mano, pezzi unici che vengono pensati in uno studio e realizzati in un laboratorio abbinando la manualità artigiana all'utilizzo di macchinari di nuova generazione.

L'eleganza della tradizione e la creatività più contemporanea si fondono per dar vita a prodotti in grado di rendere ancor più unico il vostro matrimonio.
Per farvi un'idea più concreta riguardo le proposte offerte dall'Atelier di Leo vi invito a visitare il sito: atelierdileo.com.

Organizzare un matrimonio senza stress e al giusto prezzo con Lillà Bianco Wedding Planner

Se c'è una cosa che accomuna tutte le spose che ho avuto modo di conoscere nella mia umile carriera di wedding planner prima e di wedding blogger poi è la convinzione iniziale di poter far tutto da sole e di riuscire ad organizzare un evento complesso come il proprio matrimonio senza l'aiuto di nessuno fatta eccezione per qualche cara amica e per la famiglia. Non vi nego che io stessa ho provato questo slancio di sicurezza quando stavo per apprestarmi ad organizzare le mie nozze. 
Nulla di male nel pensarlo e nulla di male nel provare a farlo, ma è fondamentale prendere coscienza della propria esperienza nell'organizzazione di eventi, del tempo a propria disposizione per la gestione degli infiniti preparativi e del proprio selfcontrol nei momenti di più alto stress.
Se dopo aver analizzato tutti gli aspetti organizzativi sarete ancora convinte di potercela fare da sole fatelo, ma se – come me – vi renderete conto di non poter gestire tutto da sole ma di aver bisogno di un supporto e di un'entità che possa rassicurarvi e coadiuvarvi nel planning dell'intero matrimonio la soluzione è semplice e si chiama: Wedding Planner.
E' proprio di organizzazione di matrimonio professionale che vi parlerò oggi presentandovi Lillà Bianco Wedding and Events Planner.
Lillà Bianco Wedding & Events Planner ha sede a Roma ma opera nel Lazio, in Umbria, Toscana, Costiera Amalfitana e Sicilia con all'attivo anche matrimoni all'estero (destination weddings) come quelli organizzati in Grecia sull’isola di Santorini.
Il “menù” dei servizi offerti da questa agenzia di wedding planning professionale sono i seguenti:
Fiori d’Arancio: consiste nell'organizzazione completa del matrimonio dando un supporto a 360° lungo tutto il percorso dei preparativi;
Rosa:  vengono decisi insieme ai futuri sposi solo alcuni fondamentali aspetti dell'evento da gestire insieme in modo da poter lasciare alcune fasi dei preparativi in mano alla coppia. Inoltre, questo servizio può essere richiesto nel caso in cui abbiate già scelto alcuni fornitori di fiducia;
Margherita: il servizio Wedding Coordinator per il sol giorno del matrimonio che garantirà una supervisione del Wedding Day e, quindi, la “regia” dell'intero evento dalla cerimonia al ricevimento.
Questi servizi sono studiati per adattarsi ad ogni tipo di esigenza degli sposi in base al tempo a disposizione e al budget che si vuole destinare al wedding planner e all'organizzazione delle nozze.
L'obiettivo di agenzie di wedding planning serie e affidabili come la Lillà Bianco Wedding & Events Planner deve necessariamente essere quello di accompagnare la coppia fino al grande giorno limitando al minimo se non annullando completamente lo stress dei preparativi, concludendo il servizio con la realizzazione di un evento che corrisponda a pieno con quelle che sono le aspettative e i sogni degli Sposi.
Un lavoro non semplice ma che è possibile non ponendosi limiti e dando massima disponibilità agli Sposi e proprio per questa Wedding Planner di Roma non pongono limiti al numero di incontri con la coppia ne alla propria reperibilità telefonica e/o online. 
La scelta più seria e consapevole da parte di un'agenzia di wedding planning è quella di non rivendere pacchetti e di non lucrare sui fornitori suggeriti attraverso commissioni di mediazione e la Lillà Bianco ha adottati sin dal principio questa strada etica e trasparente, proponendo i migliori prezzi e i costi sotto controllo con un planning sempre aggiornato. 
L'essere attuali è un fattore fondamentale per i wedding planner e proprio per questo motivo la Lillà Bianco offre alle coppie uno spazio gratuito sul sito dell'agenzia: uno spazio protetto da utente e password dove raccontare il loro matrimonio, un vero e proprio wedding site in modalità free. 
Inoltre, come una sorta di backoffice, la vostra Wedding Planner fungerà da infoline per tutti gli invitati che potranno chiamarla per avere informazioni riguardo location e orari dell'evento nonché per confermare la propria presenza.
A rendere ancor più completo e minuzioso il “menù” dei servizi dell'agenzia romana è l'assistenza con la Lingua Italiana dei Segni alle coppie non udenti grazie a collaboratori/traduttori specializzati.

Come se tutto ciò non bastasse, dati alla mano, con la Lillà Bianco gli sposi hanno risparmiato fino al 20% grazie a convenzioni e sconti che vengono rigirati per intero alla coppia.
In molti pensano che affidarsi ad un/a Wedding Planner significhi delegare ogni decisione e non aver modo di personalizzare il proprio matrimonio, ma la realtà è esattamente antitetica a questo pensiero in quanto sarete voi a scegliere: il/la wedding planner propone e voi scegliete!
L'agenzia Lillà Bianco si occupa anche della stationery, quindi potrà personalizzare la grafica di tutto il materiale cartaceo dalle partecipazioni ai menù.
Se necessario è possibile coordinare e realizzare attraverso l'agenzia anche le vostre bomboniere, il tableau de mariage e le confettate curando i dettagli in modo preciso e attento.
A testimonianza della costanza qualitativa e dell'affidabilità dell'agenzia Lillà Bianco Wedding & Events Planner c'è Zankyou che con i suoi ZIWA (Zankyou International Wedding Awards) ha premiato questa realtà come Miglior Wedding Planner del Lazio per 3 anni di seguito.
Non mi resta che invitarvi a confrontarvi direttamente con lo staff dell'agenzia tramite il sito www.lillabianco.it e/o i social www.facebook.com/lillabiancowedding www.instagram.com/lillabianco_weddingplanner.

Consigli per il look della sposa bohémien dalla make up artist & hair stylist Monica Cena

Sposine.com torna ad ospitare l'esperta professionista del make up e dell'hair style sposa Monica Cena che ci accompagnerà alla scoperta dell look della sposa bohémien, un trend in forte ascesa negli ultimi anni tra le spose di tutto il mondo e soprattutto tra quelle italiane.

Navigando su internet, secondo Wikipedia il termine francese bohémien fu usato per la prima volta nel XIX secolo in Francia per descrivere lo stile di vita non convenzionale di artisti, scrittori,musicisti e attori marginalizzati e impoveriti delle maggiori città europee; questi artisti e poeti iniziarono a concentrarsi nei bassifondi e nelle classi minori del quartiere gitano. Era infatti un'errata credenza popolare (diffusa soprattutto in Francia) che i gitani provenissero dalla Boemia, una regione dell'attuale Repubblica Ceca: da qui deriva il termine bohémien (letteralmente, appunto “boemo").

         Model: Alessia Maiuri/ Photographer: Gabriella Di Muro

Oggi più che mai questa tendenza prende sempre più piede nei matrimoni e ad essere sincera è uno stile che amo e condivido.
Sicuramente la caratteristica principale di questo stile è proprio la fusione di stili non convenzionali come lo stile gitano e la cultura hippy degli anni '70 con un tocco vintage dato da monili che vengono prestati dalle mamme. Anche piccoli dettagli etnici si fondono perfettamente con questo stile.
     Model: Alessia Maiuri/ Photographer: Gabriella Di Muro
Nella mia esperienza di make-up artist realizzare un total look per una sposa bohémien è affascinate, divertente e mi permette di lavorare sui toni che mi contraddistinguono.
Colei che si avvicina a questo stile è una donna molto aperta, allegra, amante delle atmosfere all’aria aperta e probabilmente abituata a camminare a piedi nudi nei prati. Sognatrice, romantica, delicata e colorata come i fiori di campo.
Quando mi contatta una futura sposa che vuole realizzare un matrimonio Bohèmien, una delle prime caratteristiche che ho riscontrato è sicuramente la scelta della Location che cade su qualche tenuta semplice che sia contornata da alberi maestosi con rami che si intrecciano da poter decorare con lucine e magari qua e la qualche piuma o acchiappasogni che portano fortuna e simboleggiano ”la protezione”. Se il matrimonio è religioso sicuramente la scelta va verso una piccola chiesetta in cima a qualche colle; qualcosa di intimo, di raccolto caratterizzato dalla semplicità.
La scelta dell’abito di una sposa Bohèmien va su linee morbide e leggiadre lungo fino alle caviglie e magari anche con un po' di coda , senza maniche o con maniche larghe che sembrano ali di farfalla . A volte mi è capitato di vedere pizzi e merletti nella parte alta, a volte piccoli fiori di stoffa ma sempre sul tono del bianco, dell’avorio o del rosa cipria.
Non possono assolutamente mancare i fiori che sono spesso protagonisti delle acconciature. E qui inizia il mio lavoro!
L’acconciatura per questo stile prende spunto dalla natura dove nulla è teso ma talmente morbido che il vento può permettersi di giocare con qualche ciocca di capelli. Le chiome sono morbidamente ondulate e spesso intrecciate quasi a ricordare qualche immagine di donna celtica, un po' fata un po' guerriera. Un must che non può mancare è la coroncina di fiori veri o di seta che possono essere molto colorate o sui toni dell’abito.
             Sposa: Valentina Cornagliotto / Ph: FloraFoto
A volte la coroncina di fiori viene sostituita da una coroncina gioiello magari donata o trovata in qualche mercatino etnico.
Il Make-up è determinante per la sposa Bohèmien in quanto è facile cadere nell’errore di eccedere. Dando uno sguardo allo stile Hippy degli anni 70’ si può notare che si usavano colori con toni sul verde bosco o azzurro molto carico e spesso con labbra rosse o fuxia.
 Sposa: Valentina Cornagliotto / Ph: FloraFoto
La mia interpretazione è quella di alleggerire quei toni puntando o sulle labbra o sugli occhi.
Partendo dalla pelle del viso la scelta del fondotinta vira su texture molto leggere che lasciano intravedere eventuali lentiggini come ad esempio “Face & Body” di Mac , “Double wear”di Estee Lauder, “Backstage Face & Body” di Dior ; o andando sul Bio “Fondo Bio” di Liquidflora, “ Liquid Foundation” di Inika, “Natur’Fluid” di Couleur Caramel .
Un tocco di cipria leggera come “Mineralize Skinfinisch Natural” di Mac o sempre nel mondo bio “Silk Powder” di Couleur Caramel .
Il blush deve dare quel tocco di freschezza che illumina la pelle donando un aspetto giovane e sano. Io amo moltissimo usare oro, rosa, bronzo come “Extra Dimension Blush”di Mac, “Orgasm blush” di Nars; nel mondo bio “satellite of love” di Nabla lo amo molto .
 Model: Alessia Maiuri/ Photographer: Gabriella Di Muro
La versione con focus sugli occhi è cercare una tavola colori che si avvicini molto ai fiori che metterà nella coroncina restando luminosa, leggera.
Io amo moltissimo la palette di “Naked Heat”di Urban Decay, dove si riescono ad ottenere tutte quelle sfumature che vanno dal rosa più leggero al melanzana intenso. Mentre nel mondo Bio adoro la palette “eye essential N°1” di Couleur Caramel o la Palette “Lolita” di Kat Von D Beauty.
La tecnica è quella di ottenere un’occhio molto sfumato ed elegante che sia in armonia con tutto quello di cui si è già parlato sopra. L’occhio è di una donna sognatrice che sa guardare la purezza di un fiore e che riesce a percepire l’amore tutto intorno a se.

La mia interpretazione della bocca in questo caso è restare sempre molto neutra senza delineare il contorno con matite ma semplicemente mettendo in risalto l’incarnato delle labbra con un tono Nude. Amo “Gospel” di Kryolan perchè pur essendo una tinta piena lascia un effetto molto naturale al quale posso aggiungere un velo di gloss e ottenere una bocca ce sembra “bagnata dalla pioggia”. Nel mondo Bio, “Mulberry Lip Tint “ di Inika è tra quelli che uso di più.

Ringraziamo Monica Cena per il suo contributo puntuale e di grande utilità. Per confrontarvi direttamente con lei vi invitiamo a contattare direttamente la Make Up Artist su: www.monicacena.com.