Il trucco quotidiano e quello da sposa - L'importanza di affidarsi a professionisti come Monica Cena MUA

Oggi torniamo a parlare del look ti tutte voi sposine e in particolare di Make Up & Hair Style per il vostro matrimonio. 
Ne parliamo grazie al consueto contributo professionale e umano della Make Up Artist Monica Cena che è sempre un piacere ospitare in questo Wedding Blog.
make up sposa cena
  • Trucco professionale per il matrimonio: perché affidarsi ad un professionista? E perché evitare il fai da te?

Durante tutta la mia formazione mi sono sempre dedicata allo studio dei vari rami del settore make-up.
Uno di questi rami è proprio il settore “trucco sposa”. Questo per me è uno dei settori più complicati perché richiede una maniacale attenzione ai dettagli e una preparazione molto approfondita.
5 sono i motivi per cui affidarsi ad un professionista make-up artist:
1. Un professionista avrà un’approfondita conoscenza sulla pelle. Questo aspetto viene spesso trascurato ma è di vitale importanza.
Durante la prova, dopo un’analisi visiva e tattile, sarà in grado di consigliare alla futura sposa un percorso di preparazione ai fini di ottenere un’ottimo stato di salute della pelle.
“La tela” sulla quale verrà "dipinto" il make-up dovrà avere buona idratazione ed elasticità per far sì che tutto il lavoro possa avere un risultato ottimale.
Un/a professionista conosce l’importanza di questo dettaglio e sarà molto informato sui prodotti validi e sugli eventuali trattamenti da fare.
2. L’importanza dell’equilibrio che deve avere il make-up durante quella giornata.
Quando parlo di equilibrio mi riferisco al fatto che deve essere piacevole quando le persone ti incontrano e deve essere visibile durante gli scatti. Un/a professionista conosce esattamente le dinamiche di uno scatto fotografico; sa che ci vogliono alcuni accorgimenti sul volume del viso e conosce perfettamente come mettere in risalto la forma di un occhio e della bocca.
3. Un Make-up Personalizzato dove solo un esperto, infatti, potrà creare un make up che davvero vi rispecchi, che vi faccia sentire voi stesse nella vostra forma migliore. Non solo saprà come risaltare al meglio utilizzando i colori più adatti, ma sarà cosi ematico da capire cosa la vostra anima vuole esprimere.
La mia missione è quella di fondere la mia tecnica con il cuore della sposa affinché ognuna sia libera di raccontare la propria personalità, il proprio essere unica attraverso il proprio look.
4. La sua “valigia degli attrezzi”, come la chiamo io, è un aspetto davvero importante. Solo un/a professionista va alla ricerca costante di prodotti che possano sopperire a tutte le esigenze. Colori di rossetti del momento, mascara con diverse esigenze, ombretti che possano andare dall’opaco al brillante .
Nel mio caso, uso la prova sposa non solo per trovare i colori più adatti , ma anche per testare quale prodotto potrebbe recare allergia o dare fastidio semplicemente con pruriti vari. Ho sempre qualcosa di biologico e anallergico pronto a sostituire quel prodotto che risulta fastidioso.
5. Aspetto di vitale importanza sono le coccole che solo un/a professionista quel giorno può donarti. Quel giorno ogni sposa vive un’aspetto emozionante e di agitazione e non credo sia il massimo mettersi il rossetto con una mano tremolante o applicare le ciglia finte da sola con l’agitazione. Per questo è fondamentale affidarsi ad un/a professionista che ti rassicuri, che conosca perfettamente le sequenze dei prodotti da applicare, che abbia già calcolato i tempi e che ti infonda un po' di relax sia il massimo. Spesso le mie spose mi dicono "Finalmente tra le tue mani mi rilasso…”
Un professionista vi farà vivere quel giorno togliendovi ogni motivo di stress.
trucco sposa monica cena
  • Qual è la differenza tra il trucco quotidiano e il trucco Sposa?

Il make-up sposa non deve assolutamente confondersi con il make-up di tutti i giorni.
Nel quotidiano a mio avviso si dovrebbero usare pochi prodotti , assolutamente anallergici, bio e con un’attenta scelta personalizzata, tenendo conto del lavoro che si fa e dell’immagine che si vuole passare di se stessi.
Mi capita spesso, durante le mie prove sposa, di consigliare come meglio esaltare il proprio viso nella quotidianità.
L’importanza delle domande che vado a fare per il make-up quotidiano mi permettono di scegliere quale prodotto sia più compatibile al loro stile di vita.
Se, per esempio, la mia cliente non si è mai truccata in vita sua, gli insegnerò poche cose, pochi passaggi, così che possa avvicinarsi a vedersi truccata poco per volta.
Anche la manualità arriverà piano piano quindi terrò presente che stendere un eye-liner sarà argomento trattato ad uno step successivo.
Un make-up sposa è un progetto molto strutturato e cucito su misura proprio come l’abito che indossa la sposa.
Il make-up deve tener conto della fisionomia del viso, i colori, la struttura dei capelli, del mood del matrimonio, della location, e infine della durata.
Tutti questi aspetti devono essere sapientemente miscelati al fine di dare un’aspetto armonico che viaggia in parallelo con le emozioni che la sposa vuole trasmettere.
Entrare in empatia, come ho già detto nell’articolo precedente, è uno dei dettagli fondamentali e che veicolano un buon risultato.
monica cena sposa
  • Perché il trucco Sposa ha un costo superiore? Come possiamo spiegarlo e farlo capire alle spose?

Una domanda che mi viene spesso rivolta è proprio inerente al costo del servizio sposa.
E’ mia cura spiegare che per un servizio completo di make-up and Hairstyle viene investito molto tempo affinché il progetto possa essere “eccellente”.
Si deve tenere conto che ,un professionista per poter raggiungere tale dicitura, partecipa ad un sacco di corsi di formazione presso scuole e professionisti del settore con prezzi importanti.
Inoltre , deve avere un “borsa degli attrezzi” molto vasta per soddisfare le richieste di pelle, con i diversi fondotinta di nuova generazione; alle richieste di ombretto, con molte nuance e
texture; alle richieste di rossetti, che sembrano non bastare mai, e infine deve avere molti pennelli così da poter soddisfare ogni richiesta di sfumatura.
Il materiale è davvero costoso e chiunque può farsi un’idea semplicemente entrando in una qualsiasi profumeria o negozio specializzato nel make-up. Un’ aspetto importante, come dicevo è il “tempo”.
Dal momento del contatto con la futura sposa è cura del professionista rassicurarla emotivamente e supportarla nella scelta di tutti i dettagli che possono servire per il giorno del matrimonio. Si tratta di fare una o più prove, che durano tutto il tempo necessario a soddisfare pienamente la futura sposa, per esempio per me la tempistica si aggira da 2 a 6 ore.
A volte a causa delle infinite informazioni date da social e tutorial arrivano queste ragazze che sono confuse, perse e non riescono a capire cosa realmente vogliono per se stesse. Vi assicuro che non è facile mettere silenzio in tutte quelle vocine per dare spazio alla propria voce interiore. La futura sposa ha una grandissima ansia da prestazione dove desidera a volte essere perfetta secondo il volere di altri e non il suo.
Dalla prima prova, segue poi il tempo necessario per potersi rivedere, se fosse necessario, per togliere ogni ragionevole dubbio.
In ultimo, ma di notevole importanza, il fatidico giorno del matrimonio il professionista verrà presso l'abitazione o in location, con tutto il materiale , con un bel sorriso , rassicurante e preparato ad ogni evenienza e creerà quello che per mesi è stato pensato e fissato.
Farà il suo lavoro nonostante la tensione, nonostante l’agitazione della sposa e parenti, nonostante il luogo estraneo e nonostante che tutti i parenti distrarranno la sposa con baci e saluti.
acconciatura sposa monica cena
  • In fine, quanto conta - anche in funzione del servizio fotografico - avere un look studiato ad hoc?

Per quanto riguarda il servizio fotografico precedente al matrimonio molte future spose preferiscono fare un self make-up. Io offro sempre la possibilità di creare un look su misura ad una cifra forfettaria di 100 euro. É un servizio che viene pattuito durante la prova sposa cosi che lei si possa sempre sentire tutelata e senza brutte sorprese. Il prezzo è studiato tenendo presente che i tempi sono diversi e che le esigenze sono diverse.
E’ mia premura assistere la sposa durante gli scatti cosi da supportarla durante lo shooting prematrimoniale.
make up hair style sposa
Ringrazio la Make Up Artist & Hair Stylist Monica Cena per i suoi consigli e la sua consueta professionalità e colgo l'occasione per invitarvi a visitare il suo sito: www.monicacena.com.



Credits:

Foto: Ertephoto
Sposa: Eloise

Tutto sul Destination Wedding nell'intervista alla Wedding Planner Chiara Fraccaro de Il Frangipane

L'ospite di oggi su Sposine.com è Chiara Fraccaro, Wedding Planner della nota agenzia Il Frangipane. Ho deciso di fare a Chiara alcune domande sul tema del Destination Wedding per permettere a tutte voi di farvi un'idea più concreta ed approfondita a riguardo.
Vi lascio, quindi, alla nostra chiacchierata:
il frangipane wedding planner
- Ciao Chiara, ti presenteresti ai nostri lettori?
Ciao Sofia, innanzitutto grazie per l’attenzione. Sono Chiara Fraccaro, titolare e Wedding Planner dell’agenzia Il Frangipane di Castelfranco Veneto (TV). Mi sono laureata in Economia e Managment aziendale e successivamente ho fatto un Master in accademia a Milano in Wedding & Events Planner, per poi concludere il percorso formativo con un integrativo in Destination Wedding. Da sempre sono nel mondo dell’organizzazione e gestione eventi, con caratteristiche personali di determinazione, creatività, empatia, sensibilità e un cassetto pieno di sogni. Ho deciso di fare questo fantastico lavoro perché un giorno affiancando un catering nell’organizzazione di un matrimonio, ho visto una sposa stremata, piangere nel suo giorno più bello… da qui il sentimento di non voler più che ciò accada e di prendermi personalmente in carico le preoccupazioni e le problematiche delle spose, dando loro la tranquillità di cui anno bisogno e l’opportunità di godersi a pieno il loro Matrimonio.
destination wedding chiara fraccaro
- Cos'è il Destination Wedding?
Il Destination Wedding è un’esperienza indimenticabile in un luogo diverso dal quale si abita, non si tratta di fare solo il matrimonio all’estero, ma di dare l’opportunità di fare un viaggio a tutti gli invitati in un luogo sicuramente fantastico. Per più giorni, gli sposi ed i loro invitati trascorrono del tempo assieme, in un clima gioioso di festa e di grande famiglia.  Nei Destination Wedding le persone si fanno trasportare nella magia del posto, hanno il desiderio di provare le usanze o i prodotti tipici, sono spensierati perché sanno che loro non dovranno pensare a nulla (trasporti, organizzazione, alloggi, etc.). E’ inoltre un fenomeno abbastanza nuovo, in crescita negli ultimi anni, che rientra nella voce ‘Turismo’ di Paesi e Regioni con una permanenza media territoriale di 3 giorni.

- Quali sono le mete più trendy negli ultimi anni?
Le spiagge esotiche sono al primo post nel Destination Wedding, vengono scelte per matrimoni romantici, in riva al mare, leggiadri ed un po' informali; successivamente abbiamo luoghi romantici, o un po' come in un film come Venezia, Parigi, Londra, New York etc. Ma la vera tendenza è  data dal “ritorno alle origini” ovvero le coppie di sposi scelgono la città dove sono nati, o dove hanno vissuto i primi anni di vita, o il Paese da cui discendono i loro nonni, abbiamo sempre più italiani di seconda o terza generazione che tornano nel nostro bel Paese per una questione di appartenenza, di identità. In diverse occasioni mi è capitato di organizzare Destination Wedding dove nemmeno gli sposi parlavano italiano o non erano mai stati in Italia, ma avevano questo grande desiderio, e le Regioni più gettonate sono la Campania, la Toscana ed il Veneto. Proprio da qui, confrontandomi con alcuni fornitori, nasce l’idea (e la successiva creazione) di fare una Rete d’impresa sul Destination Wedding, denominata Matrimonio all’italiana, così dal 2018 nasce la prima in Italia studiata ad hoc per i nostri connazionali che risiedono all’estero e vogliono venire qui a sposarsi, in particolar modo per i Veneti nel Mondo (www.venetowedding.com). 

- Perché organizzare un Destination Wedding?
Quando decidi di organizzare un Destination Wedding devi sapere che gli sposi non sono fisicamente qui e quindi l’intera organizzazione va fatta tramite mail, WhatsApp o altri metodi online, gli sposi perciò si affidano all’esperienza della Wedding Planner per farsi consigliare e guidare in questa esperienza. Solitamente la quantità di proposte si riduce a tre scelte da sottoporre alla coppia, in base ai loro gusti, budget ed esigenze; l’idea di dare un pacchetto personalizzato ma ‘chiavi in mano’ ovvero completo di tutto è una soluzione ottimale per gli sposi lontani, la apprezzano e si sentono sicuri senza dover ricercare decine di fornitori e visionare decine di preventivi. Solitamente poi qualche mese prima del Matrimonio gli sposi vengono a vedere il lavoro fatto, a conoscere i fornitori e poi si rivedono direttamente nella settimana antecedente al matrimonio. Credo non ci sia sensazione più bella che avere in mano il giorno più importante di due persone, la loro fiducia, ed il desiderio di essere stupiti e la consapevolezza di aver fatto un’ottima scelta… cosa che con il “fai da te”, non succede! Ah dimenticavo, è d’obbligo avere uno staff che parli più lingue, o almeno l’inglese garantito, dei fornitori in grado di soddisfare le richieste più particolari e avere tanta pazienza perché a volte la distanza complica le situazioni, ma il risultato finale sarà senza eguali.
destination wedding italia

- Quali sono le differenze fra un matrimonio convenzionale e un Destination Wedding?
Personalmente, in due anni e mezzo ho all’attivo una cinquantina di Matrimoni e devo dire che ognuno è completamente diverso dall’altro, ma la differenza che noto maggiormente tra i matrimoni convenzionali e quelli di destinazione, è proprio l’organizzazione. Nel primo caso, organizzi il matrimonio quindi tutto il lavoro è concentrato in unico giorno, nel Destination Wedding organizzi un viaggio, un’esperienza per centinaia di persone, non solo nel giorno del matrimonio, ma i pernottamenti e i trasporti dei giorni precedenti e/o successivi, gli spostamenti, i tour eno-gastronomici o culturali. Un altro aspetto che cambia solitamente è il numero degli invitati, per il Destination Wedding si è sotto le cento persone, mentre per quello convenzionale sopra e magari si hanno anche due tranche di invitati. In entrambi i casi il mio e nostro compito è quello di realizzare il sogno della coppia, concretizzando nel miglior dei modi ciò che gli sposi si immagino solamente, gestendo e coordinando fornitori ed invitati, senza quasi ‘disturbare’ gli sposi nel loro giorno; regalando a tutti i presenti momenti di vera felicità.

- Quanto costa organizzare un Destination Wedding?
Dipende dalla Location, dal numero di persone, dal periodo dell’anno, dalla tipologia di Matrimonio, dalla scelta del menù e degli allestimenti e da molte altre variabili, diciamo che non c’è un prezzo definito ma che si costruiscono dei pacchetti ad hoc per ogni coppia. Vorrei però sfatare il mito del costo elevatissimo, anzi vorrei quasi dire che c’è poca differenza con il costo di un matrimonio ‘locale’… con la mia Agenzia “Il Frangipane” e la Rete d’impresa Matrimonio all’italiana, abbiamo anche creato dei pacchetti per tipologia e stile di Matrimonio che vanno dai 20.000 € ai 40.000 € con tutti i servizi compresi ed alcuni plus come un’ottima cucina italiana, una romantica spiaggia caraibica, un’incantevole villa, o uno scenografico castello medievale.

- Cosa consigli alle nostre future spose e ai loro futuri mariti?
Cara Sofia, alle coppie che ci leggono vorrei dire di non aver paura di rivolgersi alla figura del Wedding Planner, spesso (o almeno nel mio caso) non è come mostrano in certi programmi TV che ti fa spendere follie, ma è quella persona che con il suo staff ti aiuta, ti consiglia, ti risolve i problemi, ti trova le soluzioni, ti confronta i prezzi, ti segue e ti fa godere a pieno il tuo grande giorno! Sembrerà poi strano, ma ti una brava Wedding Planner ti fa addirittura risparmiare… una montagna di tempo, e anche dei soldi in base agli accordi di fornitura che ha con i suoi partners, inoltre hai una certezza sulla qualità dei servizi, cosa che purtroppo spesso non accade rivolgendosi semplicemente ai motori di ricerca o per sentito dire da familiari ed amici.  Dico sempre ‘ad ognuno il suo’ ed ‘è la Squadra che vince’ per questo affidatevi a chi come Il Frangipane ha scelto di fare questo mestiere, lo fa con dedizione e professionalità, mettendo come mission quotidiana la felicità delle coppie che decidono di fare il grande passo!


Ringrazio la Wedding Planner Chiara Fraccaro de Il Frangipane per il suo contributo professionale su una tematica così attuale come quella del Destination Wedding.
Per contattare direttamente Chiara e per confrontarvi con lei circa vostri eventuali dubbi o richieste riguardo i temi trattati in questa intervista vi invito a visitare il suo sito: ilfrangipane.com.

Salem Wedding Experience - Anteprima Collezione 2020 Pronovias a Roma

SALEM WEDDING EXPERIENCE

save the date 22 Sabato-23 giugno Domenica

Possiamo finalmente annunciare il nuovo evento "Salem" per le giornate del 22 del 23 giugno che si terrà presso l'atelier in via delle Gondole, 115 a Roma.
atelir salem roma
In occasione di tale evento avremo il piacere di presentare "in anteprima" a Roma la nuova collezione 2020 della linea Pronovias.
abiti sposa pronovias
Tutte le sposine ritardatarie che sposano a Agosto o Settembre e che ancora devono acquistare il loro abito, hanno la possibilità di acquistare in anteprima un abito della collezione 2020 anche se il matrimonio si svolgerà nel 2019!
pronovias 2020
Le sposine che parteciperanno all'evento avranno inoltre la possibilità di usufruire di sconti eccezionali sulle collezioni 2018 e precedenti (dal 30% al 50%).
Il giorno dell'evento verrà regalato un magnifico braccialetto di fiori veri, e si festeggerà la giornata con finger food e prosecco.
sconti matrimonio roma
Le sposine potranno inoltre prenotare una prova trucco totalmente gratuita in modo tale da poter decidere il loro totale look oppure misurare l'abito da sposa già truccata da una professionista truccatrice. 
In omaggio tutte le sposine che acquisteranno l'abito della collezione 2020 potranno scegliere tra una vasta gamma di calzature sposa delle più famose aziende del settore. 
scarpe sposa roma

INFO




atelier salem sposa
"Entra in un mondo a parte" 
Salemspose sas
Via delle Gondole,115 - 00121 - Roma - Tel.065610590
Whatsapp 3335460630